Twiga Beach Club Otranto di Briatore

porto-otranto

É stata ufficialmente annunciata l’apertura del nuovo Twiga Beach Club di Otranto, locale che aprirà i battenti nell’estate 2017 e che annovera tra i suoi soci anche il noto imprenditore Flavio Briatore.

Si tratterà, ovviamente, di un locale di èlite, rivolto a una clientela appartenente ad un target molto elevato, ed è sicuramente una notizia di portata nazionale il fatto che vengano avviati nel nostro paese degli investimenti relativi al settore lusso, soprattutto dopo che lo stesso Flavio Briatore ha scelto di chiudere il Billionaire, noto locale notturno della Costa Smeralda che era divenuto una vera e propria icona di opulenza.

Briatore ha più volte criticato la pesante burocrazia italiana e l’eccessiva pressione fiscale, ragion per cui tutti i suoi investimenti più recenti si sono concretizzati all’estero; ben pochi, dunque, potevano immaginare l’avvio di un progetto di questo tipo, sebbene Briatore non abbia mai fatto mistero di considerare il Salento una terra molto interessante.

Questa nuova idea imprenditoriale coinvolge, unitamente a Briatore, anche una cordata di imprenditori salentini, e ovviamente la nascita di un locale di questo tipo ha una valenza importante per tutto il Salento, un territorio che negli ultimi anni è stato protagonista di un vero e proprio boom turistico, soprattutto per quanto riguarda i mesi estivi.

Flavio Briatore e i suoi soci hanno considerato Otranto la location ideale per realizzare un locale di questo tipo: la bellezza di questa città affacciata sul Mar Adriatico, d’altronde, e proverbiale, inoltre si presta in modo ottimale ad ospitare un ambiente rivolto a un turismo selezionato ed esclusivo, ben diverso rispetto al turismo di massa e principalmente giovanile che riguarda altre località salentine, come ad esempio Gallipoli.

Se il nuovo Twiga Beach Club salentino dovesse riuscire a conseguire il successo auspicato, ovviamente, ne beneficerebbe non poco tutta la zona di Otranto.

Circa le caratteristiche del nuovo Twiga Beach Club di Otranto, al momento, vi sono solo delle notizie di carattere piuttosto generale.

In linea con il celebre Twiga di Forte dei Marmi, anch’esso locale che ha in Flavio Briatore uno dei suoi proprietari, Twiga Beach Club di Otranto consentirà di vivere il bellissimo mare di Otranto in un contesto rilassante e lussuoso: nella location in questione, infatti, saranno installati 150 gazebo fronte mare.

Il nuovo Twiga Beach Club di Otranto proporrà ovviamente anche un servizio di ristorazione, con tante specialità di cucina italiana e giapponese, e sarà anche un club notturno, il quale ospiterà tanti interessanti eventi con dj e ospiti di grande richiamo.

Non mancheranno ovviamente bar, comodi parcheggi, e tutti i servizi necessari per offrire ai clienti un servizio di altissimo livello.

É stata resa nota anche l’area in cui verrà realizzato il nuovo locale di Briatore e dei suoi soci: Twiga Beach Club sorgerà nella zona settentrionale di Otranto, esattamente in località Cerra, in un terreno rigorosamente privato.

Il nuovo locale di Flavio Briatore, dunque, potrà essere vissuto in tanti modi diversi e soprattutto in qualsiasi momento del giorno e della notte.

Il sindaco di Otranto, Luciano Cariddi, ha espresso grande entusiasmo per questa nuova apertura che riguarderà questa bellissima città, sostenendo come questo notevole investimento ad opera di alcuni imprenditori locali e della Billionaire Lifestyle, la holding appartenente a Flavio Briatore, avrà certamente dei risvolti importanti per il turismo cittadino.

Il sindaco Cariddi, allo stesso tempo, ha voluto anzitutto chiarire che il nuovo Twiga Beach Club non limiterà in alcun modo la fruizione delle spiagge e di altri spazi pubblici, sorgendo su un terreno rigorosamente privato, allo stesso modo respinge l’idea che la città di Otranto dovrà adattarsi a un ipotetico “modello Briatore”.

Da questo punto di vista, anzi, il sindaco di Otranto è stato perentorio, affermando che sarà semmai il nuovo locale ad adattarsi alla realtà in cui sorge, riqualificando turisticamente il bellissimo contesto che lo ospiterà senza affatto snaturarlo.

Il sindaco, peraltro, è stato ufficialmente ringraziato tramite una nota dalla società Twiga, la quale ha espresso grande gratitudine per la collaborazione e la lungimiranza che il primo cittadino otrantino ha dimostrato nei confronti di questo progetto imprenditoriale.

L’apertura del nuovo Twiga Beach Club di Otranto avrà anche degli interessanti risvolti occupazionali: un locale di questo tipo richiederà certamente l’assunzione di un personale molto corposo e con diverse specializzazioni.

Con ogni probabilità le selezioni per lavorare presso il Twiga Beach Club di Otranto saranno aperte già nel prossimo mese di giugno, in vista dell’inaugurazione prevista per l’estate 2017.

Chi verrà assunto dovrà seguire un iter formativo molto rigoroso, affinché questo nuovo locale otrantino sappia garantire un livello di professionalità assolutamente massimo, in linea con il blasone del brand Twiga e con l’alto target della clientela a cui intende rivolgersi.

Al di là di tutti gli aspetti di carattere economico e occupazionale, tutt’altro che irrilevanti, c’è da attendersi che il nuovo Twiga Beach Club di Otranto riuscirà a valorizzare in modo ulteriore una città magnifica quale Otranto e le sue splendide bellezze naturali, grazie a cui è già stata premiata con il prestigioso riconoscimento di Bandiera Blu d’Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *