Le bellezze della Sardegna: info utili

La Sardegna è un’isola situata al centro del Mar Mediterraneo. Si tratta della seconda più grande isola italiana dopo la Sicilia. L’isola si affaccia sul Mar Tirreno a est e sul Mar di Sardegna a ovest, mentre a nord è separata dalla Corsica da un lembo di mare lungo solo 12 km (Bocche di Bonifacio).

Capo_di_testaFoto CC-BY-SA 2.5 di Tobias Helfrich

Il territorio
Il 67%, del territorio dell’isola è collinare, il 13% è montuoso (le montagne si estendono soprattutto nella parte orientale, la Gallura, mentre il territorio montano nella parte occidentale è più eterogeneo) e il 18% è pianeggiante (la pianura del Campidano, situata tra il Golfo di Cagliari e il Golfo di Oristano).
Le catene montuose sono quelle del Gennargentu, situato nella parte orientale dell’isola, dei Monti Limbara nel Nord e dei Monti Iglesiente e Sulcis nel Sud. La costa sarda, da Punta Falcone a Capo Comino, è molto frastagliata e ricca di insenature e piccole baie. Il golfo più ampio e più importante è quello di Oristano.

Intorno alla Sardegna ci sono anche delle splendide isole: Asinara, Maddalena, Caprera, Molara e Tavolara al Nord, mentre a Sud ci sono San Pietro e Sant’Antioco, collegate all’isola principale da una breve lembo di terra.

Come arrivare in Sardegna
Il mezzo più comodo per raggiungere la Sardegna è senza dubbio l’aereo. In ogni caso, vi consigliamo di noleggiare una macchina al vostro arrivo in aeroporto, al fine di viaggiare liberamente nell’isola.
La Sardegna è ben collegata sia con gli aeroporti europei e nazionali attraverso i numerosi voli. Gli aeroporti in Sardegna sono quelli di: Cagliari (a Elmas), Olbia, Alghero (a Fertilia) e Tortolì (nei pressi di Arbatax).

Potete anche raggiungere la Sardegna in traghetto, con la possibilità di portare la propria auto sull’isola durante la vacanza. I collegamenti dalla terraferma all’isola sono presenti tutto l’anno, ma sono più frequenti in estate. Le compagnie di navigazione utilizzano anche alcune barche veloci, che permettono di raggiungere la Sardegna in circa sei ore.

È possibile raggiungere la Sardegna da tutti i più importanti porti del territorio italiano (Civitavecchia, La Spezia, Livorno, Napoli, Genova e altri) con diversi porti di destinazione: Olbia, Porto Torres, Cagliari, Golfo Aranci (Olbia) e Arbatax. Si possono trovare anche delle ottime offerte per traghetti diretti in Sardegna.

Vi ricordiamo che è importante prenotare le vacanze estive in anticipo (a partire da marzo-aprile), in quanto il periodo estivo attira sempre molti turisti. Per quanto riguarda la possibilità di viaggiare in auto, non ci sono autostrade in Sardegna e le strade più importanti sono: la SS 131 Carlo Felice, che collega Porto Torres a Sassari, Oristano e Cagliari, una deviazione della SS 131 a Abbasanta, che porta a Cagliari e la SS 130 Cagliari-Iglesias.

La ferrovia nazionale collega solo la distanza Sassari-Oristano-Cagliari e la ferrovia della Sardegna copre le linee Alghero-Porto Torres-Palau-Macomer-Nuoro.

Cosa offre la Sardegna
La Sardegna è un’isola bellissima, con incantevoli paesaggi naturalistici e, di fatto, è famosa in tutta l’area del Mediterraneo per le sue magnifiche spiagge e per gli incredibili colori delle sue acque cristalline, come quelle di Stintino, o dell’Isola della Maddalena o di Cala Gonone (solo per citarne alcune).

La popolazione sarda è caratterizzata da un’omogeneità etnica che è unica in Italia, anche se il territorio è stato oggetto di diverse influenze, che sono ancora oggi riconoscibili, come quella aragonese ad Alghero, quella ligure a Carloforte (Isola di San Pietro) e quelle napoletane nell’isola della Maddalena.
Il clima in Sardegna è tipicamente mediterraneo e le influenze del mare sono presenti in tutta l’isola, portando lunghe estati calde e brevi, inverni miti, accompagnati dal maestrale.

Se desiderate visitare la Sardegna, vi consigliamo di godere sia delle località balneari che della bellezza dei paesaggi che sono presenti nell’entroterra, costituiti da una natura selvaggia e incontaminata.

Isola di BudelliFoto CC-BY-SA 3.0 di Mattia.diapolo

Non dimenticate di gustare l’ottima cucina sarda, fatta di piatti a base di carne o di pesce e da deliziosi dolci. Scoprite e assaporate i vini locali e i liquori, che sono corposi e forti, come il popolo sardo.

Un commento

  • La Sardegna è veramente un posto bellissimo per passare le vacanze è contrariamente a ciò che si può pensare non è necessariamente sempre costoso visitarla. Si tratta di scegliere i posti dove mangiare è dormire. Per esempio se ci si trova nella cittadina di Sassari nel nord Sardegna si potrebbe optare per una gastronomia di qualità piuttosto che un ristorante. Cercando su Google potrai trovare ad esempio la Gastronomia Mackoy conosciuta per le sue ricette sane e genuine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *