Quali sono i vari tipi di insegne pubblicitarie? Ecco una breve guida

 

insegna led

La prima impressione è l’ultima impressione. Non c’è dubbio che influenzare questo momento sia importante quando si creano relazioni con i clienti. Ogni vetrina compete con le altre per attirare l’attenzione dei potenziali consumatori.

Ideare un’insegna può sembrare una cosa semplice, ma è facile rimanere sopraffatti quando ci si rende conto di quanti tipi di segnaletica sono disponibili. Aggiungi la varietà di materiali, colori, design e dimensioni disponibili e può essere difficile sapere da dove iniziare.

In questa guida, discuteremo i vari tipi di insegne e ti forniremo le informazioni necessarie per aiutarti a fare la scelta giusta per la tua attività.

Insegna non illuminata

Sebbene l’insegna illuminata sia un’ottima opzione per le aziende che desiderano che i loro messaggi siano visibili anche al buio, non tutte le aziende hanno l’infrastruttura necessaria per avere la segnaletica illuminata. Inoltre, non tutte hanno bisogno di insegne luminose. Se la tua attività rientra in questa categoria, ci sono molte opzioni tra cui scegliere.

Insegne composte da lettere 3D sagomate

Si tratta di una tipologia molto popolare per dar risalto al nome o al logo della tua attività anche a grande distanza. Le lettere 3D non illuminate sono disponibili in una varietà di materiali tra cui alluminio, acrilico, plastica, ottone e PVC. Sono complesse e abbastanza costose da realizzare, ma permettono una possibilità di personalizzazione estremamente ampia tra font, colori e materiali.

Insegne in legno

Le insegne in legno sono convenienti e semplici, pur restando eleganti. Un cartello in compensato dipinto 4’x 4′ può partire dai 50 euro, escluse le spese di installazione. La dimensione del carattere e il tipo di vernice o finitura, oltre alla grandezza del pannello, sono tutti aspetti che influiranno sui costi. Queste insegne sono ideali per i ristoranti e attività che vogliono dare alla loro vetrina un’atmosfera vintage e un sapore rustico. Tuttavia, resistono peggio di altre alle intemperie.

Targhe a muro

Si tratta di una tipologia diffusa soprattutto per gli studi professionali, per i quali un’insegna vistosa o luminosa può risultare pacchiana. Possono essere realizzate in plexiglass o metallo perforato, a seconda del messaggio da veicolare. Ad esempio, un’insegna in plexiglass può avere un carattere moderno e di design, mentre una in ottone può apportare autorevolezza alla propria comunicazione.

Insegne illuminate

Anche se la segnaletica illuminata può essere un investimento importante all’inizio, le moderne insegne con illuminazione a LED sono molto efficienti dal punto di vista energetico ed è improbabile che possa intaccare molto la bolletta.

Dobbiamo innanzitutto fare una distinzione tra insegne dotate di illuminazione integrata e insegne con illuminazione esterna. Le prime, dette anche insegne a luce diretta, sono quelle dotate di illuminazione al loro interno, come ad esempio le insegne a cassonetto. Quelle fornite di luce esterna hanno invece faretti puntati verso l’insegna pubblicitaria o  una retroilluminazione che punta verso il muro a cui è ancorata l’insegna pubblicitaria.

Insegne a cassonetto

Nella prima categoria rientrano le famose insegne a cassonetto. Sono “scatole” provviste di illuminazione a LED con un’insegna acrilica frontale che permette alla luce di rendere visibile le scritte a qualsiasi ora del giorno e della notte. L’insegna può essere personalizzata con qualsiasi carattere, colore o design a seconda del tipo di attività. Quando il design segue le forme del logo ricalcandone gli spigoli e le curve, si parla di insegne a cassonetto sagomato.

Insegne luminose traforate

Le insegne luminose traforate prevedano che il marchio venga impresso su una lastra in pvc o alluminio e apposto su un pannello luminoso che, in questo modo, proietta verso l’esterno la sagoma incisa del nome. Una variante elegante del classico cassonetto, ideale per semplici messaggi dal grande impatto visivo.

Lo scopo di un’insegna accattivante è creare un’impressione memorabile che inneschi una futura visita del cliente. Quando il contenuto, i colori, le dimensioni, la forma e il tono della segnaletica corrispondono al tuo target, il tuo marchio è sulla buona strada per il successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.