Quando parlare di mestruazioni ai bambini

Parlare di Mestruazione ai Bambini

L’inizio delle mestruazioni è un evento importante nella vita di una ragazza. Alcune ragazze accolgono quelle prime gocce di sangue con gioia o sollievo, mentre altre si sentono disorientate e spaventate. Qualunque sia la reazione, l’arrivo del menarca ha lo stesso significato per ogni ragazza: è la prova che sta diventando una donna.

Parlare di argomenti personali come il ciclo mestruale può mettere a disagio genitori e figli. In media, la maggior parte delle ragazze vede la comparsa delle mestruazioni tra i 12 e i 13 anni. Ma se aspetti che tua figlia abbia il ciclo per affrontare l’argomento, è troppo tardi.

Quindi, come discuti delle mestruazioni ai tuoi figli offrendo conoscenza e supporto, prima che arrivi il grande giorno?

Come affrontare l’argomento mestruazioni?

Premesso che l’educazione su come funziona il corpo umano dovrebbe essere continua, evita di tenere un’intera lezione sulle mestruazioni: troppe informazioni tutte insieme possono essere schiaccianti. I bambini che raggiungono la pubertà dovrebbero già sapere cosa succederà ai loro corpi in questa fase. A qualsiasi età sono naturalmente spinti dalla curiosità e i genitori dovrebbero rispondere onestamente alle loro domande, fornendo informazioni rassicuranti. Ma, quanto sarai specifico con i dettagli dipende dalla maturità e dalla capacità di comprensione di tuo figlio.

È altrettanto importante presentare le mestruazioni in una luce positiva. Le madri possono spiegare che il ciclo rappresenta una fase naturale e meravigliosa dell’essere una donna. Dopotutto, senza lo sviluppo, le donne non potrebbero diventare madri. Anche spiegare che ognuno è diverso è fondamentale. Ad esempio, tua figlia potrebbe essere preoccupata che il suo corpo stia cambiando più rapidamente – o più lentamente – del corpo dei suoi amici.

Oltre a capire come funzionano le mestruazioni, le ragazze devono avere familiarità con i prodotti per l’igiene femminile (assorbenti e tamponi) e dovrebbero sapere che a volte le mestruazioni possono causare crampi quando i muscoli dell’utero si contraggono.

Un altro motivo per cui i bambini devono conoscere le mestruazioni in tenera età è che le ragazze sessualmente attive possono rimanere incinte anche prima che compaia il menarca. A volte l’ovulazione può avvenire appena prima che una ragazza stia per avere il suo primo ciclo. Ciò significa che può essere fertile e rimanere incinta anche se non ha ancora le mestruazioni.

Proprio come i genitori potrebbero essere leggermente imbarazzati nel parlare con i loro figli delle mestruazioni, i bambini e gli adolescenti potrebbero avere difficoltà a far conoscere a mamma e papà le loro domande o preoccupazioni. Se parlare delle mestruazioni può essere imbarazzante, una buona idea è di cercare libri e video educativi che possano aiutare a promuovere una conversazione più confortevole.

Se senti che tua figlia menziona qualcosa relativo alle mestruazioni, stimola una conversazione chiedendo da dove provengono le informazioni. Le domande possono essere un ottimo modo per mettere le cose in chiaro su qualsiasi idea sbagliata che i bambini potrebbero avere.

È importante dire ai bambini la verità sulle mestruazioni in modo appropriato all’età e sentirsi a proprio agio con l’argomento. Non lasciarti scoraggiare dalle loro domande: probabilmente sono le stesse che avevi a quell’età e alle quali ora hai delle risposte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.