Quante calorie si bruciano col nuoto

Il nuoto è un fantastico allenamento per tutto il corpo. Fa bene al cuore, al tono muscolare e può essere un valido alleato per la perdita di peso.

Nuoto

A differenza della corsa, che è uno sport ad alto impatto, il nuoto esercita una pressione minima sul corpo. È, quindi, un esercizio ideale per le persone in sovrappeso o obese, che consente loro di impegnarsi in sicurezza in un’attività intensiva per un periodo prolungato.

Come vengono “bruciate” le calorie

La velocità con cui il tuo corpo brucia calorie per produrre energia è conosciuta con il termine di metabolismo. Quando ti alleni, questo tasso aumenta. Quanto e per quanto tempo dipende da un’ampia varietà di fattori tra cui: sesso, composizione corporea e, soprattutto, il tuo livello di sforzo.

Ma quante calorie puoi davvero bruciare mentre nuoti? E come si posiziona rispetto ad altri sport di resistenza come la corsa o il ciclismo?

La risposta varia, ma ecco alcuni numeri su cui riflettere:

Innanzitutto, il tuo peso gioca un ruolo importante in quanto bruci. In generale, più pesi, più bruci. La quantità di calorie bruciate dipenderà dal tuo peso, dalla bracciata, dal tempo trascorso a nuotare e, in misura minore, dalla velocità. Queste stime si basano sul tempo (un’ora di nuoto), piuttosto che sulla distanza totale.

  • Una persona di 59 kg che nuota a stile libero per un’ora brucerà 590 calorie nuotando velocemente e 413 calorie nuotando più lentamente.
  • Una persona di 70 kg che nuota a stile libero per un’ora brucerà 704 calorie nuotando velocemente e 493 calorie nuotando più lentamente.
  • Una persona di 81 kg che nuota a stile libero per un’ora brucerà 817 calorie nuotando velocemente e 572 calorie nuotando più lentamente.
  • Una persona di 92 kg che nuota a stile libero per un’ora brucerà 931 calorie nuotando velocemente e 651 calorie nuotando più lentamente.

Ogni bracciata coinvolge diversi gruppi muscolari, quindi brucerai di più o di meno a seconda di quante bracciate fai e dello stile di nuoto adottato. Se vuoi bruciare il massimo, lo stile a farfalla è quello ideale.

La corsa minuto per minuto brucia circa il 70% in più di calorie rispetto al nuoto. Tuttavia, la corsa ha un impatto molto elevato e potrebbe non essere pratica se sei in sovrappeso. Il nuoto è un esercizio di partenza ideale se sei in sovrappeso. È facile per le tue articolazioni e non ti causerà le lesioni spesso sperimentate dai nuovi corridori.

Sia che tu decida di provare a nuotare per fare esercizio o per perdere peso, è meglio iniziare lentamente. se aumenti gradualmente l’intensità e la frequenza del nuoto, ridurrai il rischio di lesioni.

È anche importante trovare una bracciata che ti piaccia in modo da rimanere impegnato, il che ti porterà a nuotare più a lungo e più spesso. Per tenere il conto delle calorie bruciate con precisione, puoi attrezzarti con un orologio fitness per il nuoto, leggero e resistente all’acqua.

E assicurarti di mangiare abbastanza dei cibi giusti può aiutare ad evitare un deficit calorico e allo stesso tempo assicurarti di avere abbastanza energia per il tuo allenamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.