Come cercare auto usate

Molti scelgono il mercato delle auto usate per cambiare veicolo. Si tratta di una scelta di tipo economico: un veicolo usato, anche dopo pochi anni dalla messa in strada, ha un valore molto più basso rispetto al nuovo.

Cercare un’autovettura usata può rivelarsi una vera avventura, tra ricerche nel web e visite in concessionaria. Ecco qualche consiglio su come muoversi nel mercato dei veicoli di seconda mano.

Autovettura usata

Privati o aziende?

 

Possiamo acquistare auto usate da privati o da aziende, come rivenditori o concessionarie.

Spesso acquistando da un privato affrontiamo una spesa più bassa, ma vengono a mancare anche alcune forme di garanzia e sicurezza.

I rivenditori sono obbligati dalla legge a fornire una forma di garanzia anche per le auto usate. Ciò significa proteggere l’acquirente da eventuali difetti congeniti del mezzo.

In più i mezzi di seconda mano provenienti dai concessionari vengono controllati in maniera molto precisa prima di poter essere rimessi sul mercato.

Per questo parliamo di usato sicuro e garantito.

Acquistando da una concessionaria possiamo usufruire di servizi molto comodi, come la permuta e la rateizzazione. Soprattutto la permuta ci assolve da molti pensieri, evitandoci l’impegno di diventare a nostra volta venditori.

 

Qualche consiglio per chi acquista da privati

 

Se state acquistando da privati, tenete a mente i nostri prossimi consigli.

  • Se potete fate controllare l’auto da tecnici esperti o da persone competenti in materia. Potrebbero notare facilmente dei difetti pronti a sfuggire al nostro sguardo.
  • Controllate alcuni dettagli, come lo stato delle ruote. Gli pneumatici tendono a consumarsi, e in base alla profondità delle scanalature possiamo notare la loro usura. Sono dettagli che possono darci indicazioni su quanto l’auto sia stata curata dal precedente acquirente.
  • In caso di ammaccature, fate attenzione anche alla meccanica dell’area incidentata. Un difetto sulla carrozzeria potrebbe nascondere un problema ben più profondo e che potrebbe provocarci non pochi fastidi in futuro.

 

Motori di ricerca

 

La rete offre una grande proposta di database di annunci di auto usate. Come riconoscere i database migliori per la nostra ricerca? Ecco alcune regole da non dimenticare.

  • Un buon motore di ricerca ha a disposizione dei filtri molto precisi, in grado di farci selezionare tutto ciò che può interessarci. Più i filtri sono precisi, più è facile eliminare le auto che non fanno al caso nostro.
  • Il database deve essere aggiornato, eliminando annunci scaduti o con vetture non più disponibili. Così possiamo evitare di perdere tempo inutilmente, inviando mail o messaggi e attendendo risposte che potrebbero anche non arrivare.

L’obiettivo è quello di concludere la propria ricerca in poco tempo, evitando di trasformarla in un motivo di stress.

Tra gli annunci dei motori di ricerca possiamo trovare sia privati che rivenditori. In realtà molti rivenditori hanno un database proprio, ideale per conoscere le auto a disposizione prima di una visita in concessionaria.

 

Vai in concessionaria

 

In concessionaria possiamo approfittare dell’aiuto di consulenti dedicati. Molte concessionarie commerciano con auto usate, e i loro dipendenti sono pronti a mostrarvi i modelli di seconda mano a disposizione.

Con l’aiuto di un esperto è più semplice dirimere i dubbi, così da trovare a cuor leggero l’auto ideale per le nostre necessità.

In più è possibile anche provare il veicolo, con dei test drive perfetti per farci conoscere al meglio la vera esperienza alla guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.