Assicurazione auto: da oggi anche online

assicurazioni online

I contratti per le assicurazioni auto, al giorno d’oggi, possono essere stipulati non solo presso una sede fisica ma anche online. Non tutti sanno, infatti, che grazie alla tecnologia è ormai possibile stipulare la propria polizza assicurativa con pochi e semplici click, direttamente dal proprio smartphone, tablet o pc. Si tratta di una soluzione scelta da tantissimi automobilisti, poiché è un procedimento facile ed immediato. Spesso, inoltre, scegliere un’assicurazione online permette anche di ottenere prezzi più convenienti e di usufruire di sconti non disponibili per chi si rivolge in sede. È risaputo che, stipulando la polizza direttamente online, è possibile eliminare il ruolo degli intermediari e, conseguentemente, ottenere una riduzione dei prezzi.

I vantaggi delle assicurazioni online

Uno dei vantaggi più importanti è la semplicità. Stipulare una polizza assicurativa online, infatti, risulta essere facile e veloce. Tutto quello che occorre fare è mettersi alla ricerca di una compagnia affidabile, magari consultando appositi siti web di comparazione delle offerte, e scegliere le possibili assicurazioni auto giuste per te a seconda del proprio budget e delle esigenze. Ma non finisce di certo qui.  Come già detto, scegliere le assicurazioni online permette all’automobilista di poter usufruire di diversi benefici, tra cui il risparmio. Con gli aumenti delle polizze assicurative, avere una percentuale di sconto anche minima è davvero importante.

In media, si stima che il risparmio possibile con l’assicurazione online è intorno al 30%. Prima di scegliere la compagnia con la quale stipulare la polizza, poi, è possibile avvalersi dei comparatori dei prezzi, che permettono di snellire la ricerca dell’assicurazione RC auto adatta alle proprie esigenze: tutto viene fatto con pochi click, mentre chiedere i preventivi in sede significa doversi spostare di ufficio in ufficio. Infine, anche la sottoscrizione del contratto è immediata, e la polizza è immediatamente attiva dopo il pagamento. Inoltre, c’è anche la possibilità di avere a portata di mano l’attestato di rischio, nell’apposita App, così come altri dettagli concernenti la polizza.

Qualche consiglio per scegliere l’assicurazione online

Prima di rivolgersi ad una compagnia assicurativa online, è necessario prestare attenzione a qualche dettaglio, al fine di scegliere con sicurezza quella più confacente alle proprie esigenze. Il primo suggerimento, è quello di controllare che la compagnia assicurativa sia regolarmente registrata in Italia. Per far ciò, basta verificare sul sito IVASS che il nominativo della compagnia scelta sia presente nell’elenco. Successivamente, è bene leggere la nota informativa.

Si tratta di un documento che deve essere messo a disposizione necessariamente dalla compagnia assicurativa, mediante i canali web. Nella nota informativa sono riportate le condizioni del contratto, le esclusioni di responsabilità, le eccezioni per il risarcimento, ecc. Solo in questo modo, è possibile avere una panoramica completa ed effettuare una scelta in maniera consapevole. Ancora, bisogna accertarsi che i pagamenti possano essere eseguiti in totale sicurezza. In questa fase, inoltre, la connessione deve essere protetta (ciò è indicato dal simbolo del lucchetto nella barra degli indirizzi). Un altro importante dettaglio da considerare riguarda la facilità di comunicazione con un intermediario in caso di problemi, anche mediante chat o social.

Come stipulare la polizza online

Dopo aver scelto la compagnia assicurativa, è necessario poi stipulare il contratto vero e proprio scegliendo, oltre alla copertura base, anche eventuali garanzie accessorie (come ad esempio la Kasko, il furto e incendio, ecc.). Per fare ciò, bisogna inserire alcuni dettagli che riguardano l’intestatario (i dati anagrafici, la residenza, ecc), gli stessi dati che normalmente vengono richiesti anche in agenzia. Occorre, poi, indicare i dati della vettura che si vuol assicurare.

Per questo è bene avere a portata di mano determinati documenti come ad esempio il libretto di circolazione, anche se alcuni portali di alcune compagnie assicurative permettono di ricavare i dati della vettura semplicemente inserendo la targa, carta d’identità, codice fiscale ecc. Infine, è necessario indicare la classe di merito (riportata come CU) ed il numero di sinistri eventualmente effettuati negli ultimi anni. Il documento riepilogativo, viene mostrato dal portale al completamento della procedura, e deve essere firmato dall’assicurato.

Infine, occorre precisare che alcune compagnie richiedono di stampare il contratto, firmarlo ed inoltrarlo nuovamente mediante PEC o raccomandata; in altri casi basta il codice OTP oppure la firma digitale in modo da concludere l’intero iter di stipula con successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.