I rischi delle diete veloci

Per perdere peso nel modo più sano possibile sarebbe meglio evitare le diete dimagranti veloci che ci promettono di farci perdere i chili in eccesso nel giro di pochissimi giorni. Spesso si tratta infatti di diete drastiche e pericolose, soprattutto per la nostra salute.

Ma quali sono, effettivamente, i rischi delle diete dimagranti veloci? Oggi andremo a rispondere insieme a questa domanda, vedendo tutti i principali motivi per cui sarebbe preferibile seguire una dieta varia, più lenta, piuttosto che una veloce che potrebbe portare a delle carenze alimentari.

rischi della dieta veloce

Che cosa si intende per dieta dimagrante veloce?

Quando parliamo delle diete dimagranti veloci ci riferiamo a delle diete che, nella maggior parte dei casi, possono essere anche definite come fai da te. Si tratta per lo più di regimi alimentari in cui vengono eliminati dei pasti, solitamente quelli ricchi di carboidrati, per perdere peso velocemente.

Tuttavia sarebbe meglio seguire una dieta in cui il dimagrimento è più lento e che preveda l’assunzione di tutte le sostanze di cui ha bisogno il nostro organismo, tra cui anche i carboidrati, gli zuccheri e altri pasti calorici. Andiamo quindi a vedere quali sono i rischi delle diete veloci.

Quali sono i rischi connessi alle diete dimagranti veloci?

Uno dei problemi maggiori che si possono presentare quando seguiamo delle diete dimagranti veloci riguarda sicuramente il fatto di andare incontro a delle carenze alimentari.

Seguendo questi regimi, infatti, molte persone tendono a saltare i pasti o, comunque, mangiano troppo poco, privando il loro organismo di sostanze essenziali.

Tra gli altri rischi di queste diete abbiamo anche i seguenti:

  • L’effetto yo-yo, ossia dimagrire velocemente e riprendere i chili persi non appena si ricomincia a mangiare normalmente;
  • Sono delle diete troppo sbilanciate e possono alterare anche il transito intestinale;
  • Possono causare la depressione e altre malattie psichiche.

Si tratta di problemi che, magari prese dalla foga di perdere peso in modo rapido, perché è troppo tardi per sfoggiare un fisico perfetto al mare o semplicemente perché siamo impazienti, potremmo sottovalutare.

Le cose però non stanno affatto così: i rischi che si corrono con diete poco equilibrate e diete che non apportano i giusti macronutrienti sono rischi reali, che possono causare problematiche e patologie decisamente importanti.

Le calorie? Se sono troppo poche…

Quando le calorie che fanno parte del nostro piano sono troppo poche, sono più i danni che causiamo al nostro organismo che il beneficio che otteniamo tramite il dimagrimento.

È ovviamente necessario ridurre le calorie se vogliamo perdere peso, ma la riduzione deve essere contenuta e graduale.

Quando il nostro corpo infatti non assume calorie a sufficienza per il mantenimento dei muscolari e dei tessuti magri, finisce per consumarli e per diventare incapace di rigenerarli.

Finiamo per sentirci spossati, per non avere più energie e per perdere anche la massa muscolare che è tanto importante poi per mantenere il nostro peso forma.

Non lasciarti ingannare da diete da 500, 600, 700 o anche 1000 calorie. Sono diete che infatti non hanno nulla da offrirti sia sul piano del dimagrimento effettivo, né sotto il profilo della salute.

Anche grassi e proteine sono necessari per dimagrire

Per anni siamo stati bombardati da false informazioni per quanto riguarda i macronutrienti che sono necessari per perdere comunque peso.

Ci hanno venduto per decenni prodotti “senza grassi”, spacciati come prodotti salutari e che potevano aiutarci a perdere peso in modo più rapido.

Le cose non stanno ovviamente così: siamo davanti infatti a problemi decisamente importanti, che riguardano non solo le calorie che ingeriamo, ma la qualità delle stesse.

Le proteine, per fare un esempio, sono assolutamente necessarie per la costruzione e la ricostruzione del tessuto muscolare e sono di fondamentale importanza anche e soprattutto quando stiamo cercando di perdere peso.

I grassi sono altrettanto importanti per la cura del nostro corpo: sono coinvolti in moltissimi processi fisiologici e servono per il corretto funzionamento del nostro cervello. I grassi non fanno ingrassare, se consumati scegliendoli tra quelli di buona qualità.

Le diete fad, ovvero quelle che ti promettono di perdere molto peso in pochi giorni spesso tagliano proprio su questi due nutrienti fondamentali, con tutto quello che ne deriva in termini di salute e di dimagrimento effettivo.

Come scegliere la dieta ideale?

La dieta migliore che possiamo seguire, proprio perché prevede le giuste quantità di nutrienti per il nostro corpo, è sicuramente quella mediterranea che ci permette di fare dei pasti completi, sani ed equilibrati e, soprattutto, nelle giuste proporzioni.

Oltre a seguire una dieta sana ed equilibrata, come quella mediterranea, ricorda però di abbinare anche una buona attività fisica affinché il tuo corpo rimanga tonico e in forma.

Non fidarti delle diete che ti promettono miracoli: sono spesso specchietti per le allodole, che ti lasciano in condizioni peggiori di quelle in cui ti hanno trovato. Non si scappa: per perdere peso nel modo giusto e anche sul lungo periodo dovrai seguire un’alimentazione sana quotidianamente, e non metterti a dieta per pochi giorni sperando di perdere più di 1kg a settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.